Roberto Cianciullo

Inizia sin da giovanissimo lo studio della fisarmonica tradizionale sotto la guida del M° Paolo Rozzi. Con lo stesso insegnante inizia lo studio della fisarmonica a bassi sciolti conseguendo nel 2007 il diploma in Fisarmonica presso il Conservatorio “G. Verdi” di Milano. 

Ha partecipato a numerosi concorsi nazionali ed internazionali classificandosi sempre tra i primi posti con ottimi voti ed ottenendo ampi consensi di critica dai più importanti fisarmonicisti tra i quali Wolmere Beltrami, Cardinali, Zubisky e Picarazzi. 

Approfondisce inoltre lo studio dell’ Armonia e del Basso Continuo con il M° Paolo Teodori. Si appassiona alla composizione e pubblica due raccolte per Fisarmonica e Tastiera: “Stelle” e “Divertimenti per tastiera”. 

Ha svolto intensa attività concertistica sia come solista che in formazione cameristica in duo e quartetto di fisarmoniche e in duo con la pianista Giovanna Cianciullo con la quale ha arrangiato e proposto un repertorio che spazia dal ‘700 fino ai nostri giorni. Si esibisce inoltre in diverse regioni italiane con un vastissimo repertorio da ballo e da ascolto. 

Nel 1996 studia e si perfeziona nella pratica dell’organetto diatonico, insegnandolo per 8 anni (1999 – 2007) presso la Scuola “Viva Musica” di Roma. 

Attualmente insegna fisarmonica, tastiera e organetto presso la scuola di musica  “La Fabbrica dei suoni" e presso la scuola “Novamusica&Arte” di Roma.
E’ laureato in Scienze Statistiche con indirizzo informatico presso l'Università "La Sapienza" di Roma.